Scene mitologiche

Scheda articolo: 73917
Beaumont Claudio Francesco SCENE MITOLOGICHE
Autore: Claudio Maria Francesco Beaumont (1694-1766)
Epoca: Settecento


CLAUDIO FRANCESCO MARIA BEAUMONT (Torino, 1694-1766)
Diana e Endimione, 1735 circa
Olio su tela, 99 x 109 cm.
Diana e Callisto, 1735 circa
Olio su tela, 99 x 109 cm.

Inediti.

VENDUTI

I dipinti rappresentato due episodi mitologici legati alla vicende della dea Diana, dea della caccia. Nel primo, narrato da Luciano (Dialoghi degli dei) si raffigura l’episodio saliente degli amori fra la casta Diana e il bellissimo cacciatore Endimione che ebbe il dono di un sonno eterno accompagnato da una eterna giovinezza.
Diana, che era anche la dea della luna, lo andava a trovare di notte nella grotta in cui dormiva e lo contemplava fino all’alba. La seconda tela racconta un episodio della vita di Callisto tratta dalle Metamorfosi di Ovidio (libro II, 409-531): Callisto era una delle ninfe del seguito di Diana, vedendola riposare in un bosco,
Giove se ne invaghì; decise quindi di sedurla assumendo le sembianze di Diana (la giovane, infatti, rifuggiva gli uomini). Dopo qualche mese Diana, stanca per la caccia, decise di fermarsi con le sue compagne per farsi il bagno presso una fonte; si palesò così la gravidanza della… (vedere catalogo galleria)

(Arabella Cifani)

Misure H x L x P
Altezza cm.: 99
Larghezza cm.: 109

« Indietro