Scene di genere con allegorie

Giovanni Michele Graneri
(Torino, 1708-1762)
Scena di genere con allegoria dell’Autunno, 1752
Scena di genere con allegoria dell’Inverno, 1752
Olio su tela, 53 x 67,5 cm ciascuno.

VENDUTI


Le due tele facevano parte di un più vasto complesso di almeno sei opere transitate sul mercato antiquario di Torino nel 1977 e provenienti da una collezione nobiliare torinese. Alcune delle tele erano firmate e datate 1752; tutte avevano le stesse proporzioni e misure. Si trattava probabilmente di un ciclo dedicato, più che alle stagioni, ai mesi dell’anno, visto che le altre tele rappresentavano, come d’altra parte le presenti due, episodi della vita quotidiana della vecchia Torino con riferimenti alla vendita di caldarroste, alle lavandaie e all’estate, a un banchetto con venditrice di fiori e, nello sfondo, l’elevazione dell’albero del «maggio». In qualsiasi caso il gruppo di tele era di elevata qualità e le due opere qui presentate lo testimoniano palesemente.
Lo scorrere del tempo e delle stagioni negli artisti di bambocciata rappresenta una sapida occasione per narrare episodi di vita popolare: piacevano assai ai committenti che erano nobili o altoborghesi… (vedere catalogo Giamblanco 2015)

[Arabella Cifani]


Per maggiori info inviaci una mail: galleria@giamblanco.com

Seguici su Facebook

graneri_2

« Indietro