Paesaggio con l’allontanamento di Agar e Ismaele / Paesaggio con Agar e l’angelo

Scheda articolo: 105540
JAN FRANS VAN BLOEMEN (Anversa, 1662 – Roma, 1749) PLACIDO COSTANZI (Napoli o Roma, 1702 – Roma, 1759)
Autore : JAN FRANS VAN BLOEMEN (Anversa, 1662 – Roma, 1749)
Epoca: Settecento
JAN FRANS VAN BLOEMEN
(Anversa, 1662 – Roma, 1749)
PLACIDO COSTANZI
(Napoli o Roma, 1702 – Roma, 1759)
Paesaggio con l’allontanamento di Agar e Ismaele, 1740-1745
Paesaggio con Agar e l’angelo, 1740-1745
Olio su tela, 96 x 73 cm ciascuno.

Dipinti con attestato di libera circolazione.


I due dipinti, chiaramente concepiti come pendants, narrano due episodi biblici tratti dal libro della Genesi (21, 8-21). Il primo raffigura Abramo, spinto dalla volontà della moglie Sara, mentre allontana Agar, la schiava egiziana da cui ebbe un figlio di nome Ismaele.
Il secondo mostra l’episodio successivo in cui Agar, smarritasi nel deserto di Bersabea, è soccorsa dall’angelo che le mostra la fonte da cui attingerà l’acqua per dissetare Ismaele. Nel primo dipinto Ismaele appare alla sinistra della madre, mentre nel quadro compagno è riconoscibile sotto al gruppo di angeli, adagiato nella vegetazione e quasi moribondo. Come frequentemente
avviene nella storia della pittura, già dal XVI secolo, le narrazioni bibliche ambientate all’aria aperta servono
agli artisti quale stimolo per cimentarsi nel genere de… (Vedere catalogo Allemandi Galleria Giamblanco 2014)

Francesco Gatta

Misure H x L x P
Altezza cm.: 96
Larghezza cm.: 73

Per maggiori info inviaci una mail: galleria@giamblanco.com

Seguici su Facebook

big_20141252253260.van bloemen e p.c.

« Indietro