Paesaggi

Scheda articolo: 105497
GIOVANNI MICHELE GRANERI (Torino, 1708-1762) VITTORIO AMEDEO CIGNAROLI (Torino, 1730-1800)
Autore: GIOVANNI MICHELE GRANERI (Torino, 1708-1762) VITTORIO AMEDEO CIGNAROLI (Torino, 1730-1800)
Epoca: Settecento

VENDUTO


Per inquadrare correttamente questi due paesaggi di intonazione arcadica sarà opportuno partire dall’analisi delle figure che in essi compaiono. In un caso un pastore appoggiato al suo bastone e una contadina con conocchia intenta a filare la canapa sembrano commentare l’insolita presenza di un pellegrino che, forse per evocare le gesta di san Rocco, accarezza un cane all’ombra di un masso e di un vecchio tronco capitozzato. Nell’altro una donna si appresta a svuotare una gerla ricolma di panni sporchi che un uomo ha appena portato sul bordo del fiume, dove una lavandaia inginocchiata è già assorbita dal suo lavoro; poco distante, un viandante in atto di orinare preso una macchia ombrosa si volta sorpreso verso gli intrusi. Non sembra dubbio che queste solide figure felicemente abbozzate, caratterizzate da volti pieni e da nasi prominenti, debbano essere restituite alla mano di Giovanni Michele Graneri, noto pittore di… (Vedere catalogo Giamblanco 2014)

Misure H x L x P
Altezza cm.: 119
Larghezza cm.: 105

big_20141241757230.5852_1_

« Indietro