La negazione di san Pietro

Giovanni Battista Merano
(Genova, 1632 – Piacenza, 1698)
La negazione di san Pietro, 1683 circa
Olio su tela, 143 x 103 cm.
Collezione privata.

VENDUTO

Nato a Genova nel 1632, Giovanni Battista Merano si formò nella bottega di Giovanni Andrea De Ferrari e poi in quella di Valerio Castello; fu probabilmente quest’ultimo a consigliare all’allievo un soggiorno a Parma per studiare il Correggio e il Parmigianino, come egli aveva fatto a suo tempo. Durante questo primo soggiorno parmense Giovanni Battista lavorò alla decorazione ad affresco dell’oratorio di San Giuseppe (1651), mettendo a frutto le competenze già acquisite prendendo parte ai cantieri decorativi diretti dal Castello. L’influenza del maestro si avverte forte anche nelle prime opere su tela del Merano, come la «Decollazione del Battista» di San Rocco a Genova o il «Convito di Baldassarre»… (vedere catalogo Giamblanco 2015)

Misure H x L x P
Altezza cm.: 143
Larghezza cm.: 103


Per maggiori info inviaci una mail: galleria@giamblanco.com

Seguici su Facebook

« Indietro