Due episodi della vita di san Felice da Cantalice

Giovanni Michele Graneri
(Torino, 1708-1762)
Due episodi della vita di san Felice da Cantalice
La distribuzione della minestra ai poveri, 1750 circa
L’incontro con san Filippo Neri, 1750 circa
Olio su tela, 63 x 54 cm ciascuno.

VENDUTI


[…] Come tutti gli artisti del suo tempo, Graneri trae ispirazione, senza copiare direttamente, dal vastissimo repertorio di stampe circolante al tempo a Torino. Per la scena dell’incontro certamente fu fondamentale la celebre edizione illustrata della Vita di S. Filippo Neri fiorentino, fondatore della Congregazione dell’Oratorio scritta da P. Pietro Giacomo Bacci et accresciuta di molti fatti, e detti dell’istesso Santo, cavati dai processi della sua canonizatione. Con l’aggiunta d’una breve notitia di alcuni suoi compagni, in cui compare la scena dell’incontro disegnata da Jacques Stella e incisa da Christian Sas, di cui esistono molte edizioni fra Seicento e primo Settecento. Il confronto con l’incisione originale è molto significativo e convincente. Anche la tela dell’«Elemosina» trova riscontri precisi in altre opere di Graneri: in particolare con una del 1754 già della Galleria Zabert di Torino e con una seconda tela in collezione privata quasi identica nella struttura compositiva… (vedere Catalogo Giamblanco 2015)

[Arabella Cifani]


Per maggiori info inviaci una mail: galleria@giamblanco.com

Seguici su Facebook

graneri_4

« Indietro